SEGNALAZIONE ALLE CENTRALI RISCHI : è sempre legittima?

Hai un finanziamento in corso ma hai saltato o pagato in ritardo  la rata??? La banca o la finanziaria procede alla segnalazione della morosità ai sistemi di informazioni creditizie.

Ma lo sapevi che le iscrizioni al Crif o altri sistemi di informazioni creditizie (SIC) ti devono essere comunicate anticipatamente  dalla banca o dalla finanziaria,  che devono poter dar prova del ricevimento della comunicazione da parte del destinatario?

Esiste infatti una norma, Art.4 comma 7 del codice di Deontologia e buona condotta per i sistemi informativi gestiti da privati in tema di credito al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti, approvato dal Garante della Privacy con il Provvedimento n. 8 del 16 Novembre 2004, entrato in vigore a Gennaio del 2005, anche se poco conosciuta, che impone che, in caso di ritardi nei pagamenti da parte del consumatore, la banca o la finanziaria che procede a segnalare la morosità nelle centrali rischi debba prima avvertire l'interessato sull'imminente registrazione. I dati relativi al primo ritardo possono essere resi accessibili agli intermediari solo dopo 15 giorni dalla spedizione del preavviso all'interessato.

Ovviamente, la banca e la finanziaria devono essere in grado dimostrare che tale comunicazione sia stata ricevuta dal consumatore o provarne l'avvenuta conoscenza da parte del destinatario.

Praticamente, se la banca o la finanziaria non inviano tramite raccomandata a.r. , o tramite altro mezzo equivalente (ad esempio la PEC), la comunicazione di segnalazione (non potendo dimostrare che il destinatario ne ha avuto, in qualsiasi modo conoscenza), l'iscrizione alla centrale rischi è illegittima e deve essere cancellata (ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Collegio di Milano, decisione n. 2083/2013).

Quindi, poichè il preavviso di segnalazione dovrebbe essere espressione del "principio di correttezza e lealtà" (Garante della Privacy, delibera del 31 luglio 2012) nel trattamento dei dati personale e risponde all'esigenza di offrire al debitore la possibilità di poter intervenire prima della segnalazione della morosità alla centrale rischi privata, il preavviso deve arrivare in tempo utile affinchè il presupposto della segnalazione possa essere tempestivamente eliminato e, in ogni caso prima che venga effettuata la segnalazione (ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Collegio di Roma, decisione n. 1845/2013).

Se sei stato segnalato, senza aver ricevuto nessuna comunicazione a mezzo raccomandata dalla banca o dalla finanziaria, contattaci!!!!! E' possibile chiedere la cancellazione immediata dalle centrali rischi.

Info e appuntamenti:

Tel. 0437/932970  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

Verifica

della documentazione necessaria al Cliente per l’invio della domanda di finanziamento, nel rispetto delle normative e della privacy.

Canalizzazione

diretta delle pratiche all’Istituto bancario/di credito che è più adeguato per la concessione del finanziamento.

Supporto

alla predisposizione della documentazione contrattuale e assistenza al Cliente in tutte le fasi pre e post contrattuali.