Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

CESSIONE DEL QUINTO PER L'ACQUISTO DELLA TUA CASA

CESSIONE DEL QUINTO PER L'ACQUISTO DELLA TUA CASA

 

Finalmente dopo diversi mesi di ricerca eccola, la casa giusta per te e la tua famiglia!

Hai idea di quali sono i costi per l'acquisto della prima casa?

Vediamoli insieme.

Le imposte

Le opzioni in questo caso sono differenti se si acquisti da un privato o da un’azienda. Per esempio, se il venditore è un privato o un’impresa che vende in esenzioni Iva, le imposte da pagare saranno le seguenti:

  • imposta di registro 2%

  • imposta ipotecaria fissa di € 50

  • imposta catastale fissa di € 50

Nel caso in cui invece l’acquisto avvenga con un’impresa soggetta a Iva, le spese saranno le seguenti:

  • iva 4%

  • imposta di registro di € 200

  • imposta ipotecaria di € 200

  • imposta catastale di € 200

Il mutuo

Anche la stipula del mutuo implica dei costi aggiuntivi. Infatti dovrai considerare:

  • l’imposta sostitutiva nella misura dello 0,25% sull’importo erogato dalla banca se compri un immobile da adibire a prima casa oppure nella misura del 2% per l’acquisto di seconda casa;

  • la spesa per la perizia fatta dalla banca tramite i suoi tecnici allo scopo di accertare il valore e la regolarità dell’immobile (circa 300-500 euro a seconda della banca);

  • le spese di istruttoria, ovvero l’insieme degli atti necessari a stabilire se il finanziamento debba o meno essere concesso sulla base della documentazione fornita dal richiedente;

  • il costo del premio di assicurazione a copertura di danni sull’immobile e, eventualmente, di assicurazione sulla vita, che alcuni istituti di credito chiedono al mutuatario di sottoscrivere.

Le Spese Notarili

Con l’atto definitivo di compravendita, diventerai a tutti gli effetti il nuovo proprietario dell’immobile dietro il pagamento del prezzo pattuito con il venditore.

Il contratto deve essere per legge stipulato e sottoscritto davanti al notaio, alla presenza del venditore e del compratore, e redatto in forma pubblica. Quindi è obbligatorio che il documento riporti la firma del notaio, unica figura che rende ufficiale il passaggio di proprietà.

Ovviamente anche il suo intervento ha dei costi e può dipendere dal valore dell’immobile e dalle tariffe applicate dallo studio notarile stesso.

Ricordati che sei tu a scegliere a quale  Notaio rivolgerti, quindi, prima di fissare la data dell'atto, chiedi qualche preventivo.

Le spese di intermediazione immobiliare

Se ti sei affidato ad un’Agenzia Immobiliare per la ricerca dell'immobile, dovrai ovviamente saldare le provvigioni di intermediazione immobiliare dovute all’agenzia, come concordato precedentemente.

Ora sai quali sono le spese che dovrai affrontare. Hai già qualche soldino da parte ?

In questo caso, soprattutto se l'importo richiesto è relativamente basso, la cessione del quinto dello stipendio, o della pensione, può rappresentare una valida alternativa al mutuo.

cute-family-house-with-lettering-phrase-home-sweet-home-summer-cottage-with-beautiful-nature-flowering-plants-country-estate-cartoon-colorful 88110-141

Cessione del quinto per l'acquisto della tua casa

- Non dovrai ipotecare l'immobile -

La cessione dello stipendio, o della pensione essendo un prestito personale, non prevede alcun vincolo sull’immobile. Il notaio, in questo caso, dovrà solo presenziare per l’atto di compravendita, ovvero l'atto di trasferimento della proprietà a tuo nome.

Il vantaggio principale della cessione del quinto in questo caso, è proprio rappresentato dal costo inferiore rispetto al mutuo ipotecario in termini di apertura del credito. Oltre a risparmiare le spese per la stipula dell’atto tra mutuatario e istituto di credito, nella cessione non sono previsti oneri, quali la perizia della banca e le altre spese dell’istituto di credito.

Cessione del quinto della pensione per l'acquisto della tua casa

Una categoria di persone che può ottenere una cessione del quinto con più facilità rispetto al mutuo è il pensionato con un’età avanzata. Molti istituti di credito hanno un limite per cui alla scadenza del mutuo, il richiedente non deve raggiungere i 75 anni, mentre per la cessione, in alcuni casi il limite è di 85 anni.

(Ricorda che per accedere alla Cessione del Quinto devi essere un dipendente assunto a tempo indeterminato o un pensionato INPS o EX INPDAP.)

In conclusione, prima di procedere con l’acquisto della tua casa è indispensabile mettersi a tavolino, fare bene i conti e valutare tutte le voci di spesa.

Hai ancora dei dubbi ? Chiamaci! Saremo lieti di consigliarti nella scelta migliore!

Studio Omnia Service – BELLUNO - tel. 0437 932970

Verifica

della documentazione necessaria al Cliente per l’invio della domanda di finanziamento, nel rispetto delle normative e della privacy.

Canalizzazione

diretta delle pratiche all’Istituto bancario/di credito che è più adeguato per la concessione del finanziamento.

Supporto

alla predisposizione della documentazione contrattuale e assistenza al Cliente in tutte le fasi pre e post contrattuali.